mercoledì 3 marzo 2010

Caserecce con peperoni e melanzane allo zenzero

Da un paio di giorni ho deciso di riprendere le mie camminate mattutine, mi sono stufata della muffa invernale ed è ora che i muscoli tornino in piena attività.
L'effetto collaterale è che a ora di pranzo ho una fame che potrei rosicchiare le gambe del tavolo.
Per fortuna ho l'abitudine di usare moltissima verdura nella mia cucina, così evito di vanificare gli effetti benefici delle camminate.
In più, stasera ho gente a cena e ho preparato una cosetta di cui parlerò domani, quindi a maggior ragione devo evitare di abbuffarmi a pranzo, così, controllando le scorte rimastemi di verdura di Autore, ho deciso di preparare un sugo con peperoni e melanzane, con un tocco originale.

Ingredienti per il sugo (x 2 persone):
1 melanzana, 1 peperone, 1/2 cipolla bianca, 1 spicchio di aglio, 4 o 5 pomodori ramati, 1 foglia di alloro, 1 pezzetto di zenzero fresco, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale, pepe.

Tritare l'aglio e la cipolla, e farli appassire nell'olio, unendo anche la foglia di alloro.
Sbucciare e tagliare a cubetti la melanzana e a quadretti il peperone.
Privare i pomodori della buccia e dei semi e tritarli.
Sbucciare e tritare lo zenzero.
Aggiungere le verdure al soffritto, rosolare per qualche momento, quindi aggiungere anche il concentrato, regolare di sale, incoperchiare e cuocere a fuoco medio per 20 minuti, aggiungendo un po' di acqua calda se dovesse asciugare troppo.
Nel fratttempo cuocere la pasta (io ho usato le caserecce), scolarla e saltarla in padella con il sugo, servire con una abbondante macinata di pepe.