Linguine allo scorfano

E' un po' che non cucino pesce, per totale mancanza di tempo e di ispirazione, ma l'altro giorno, passando al banco del pesce del supermercato, la mia amica banconiera mi chiama e mi fa notare le vongole freschissime, e i filetti di scorfrano, altrettanto freschi. Speghetti alle vongole, penso, e i filetti li userò per un secondo, poi vedrò con che ricetta.
Poi, si sa, le cose vanno a modo loro, così ieri ho fatto gli spaghetti alle vongole, ma i filetti di scorfano sono diventati un primo/piatto unico che ho cucinato sabato.

Ingredienti (x 2 persone): 180 g di linguine, 400 g di filetti di scorfano, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 2 filetti di acciuga, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, maggiorana, una manciata di pomodorini, un cucchiaio di olive taggiasche snocciolate, sale e pepe, olio extravergine di oliva

Dividere i filetti di scorfano in due parti, e rosolarli per un paio di minuti nell'olio caldo. Toglierne la metà dal tegame, salarli, spolverarli di pepe e maggiorana tritata e tenere in caldo.
Aggiungere nella padella coi filetti di scorfano le acciughe, bagnare col vino e cuocere per una decina di minuti, riducendo il pesce in poltiglia.
Unire i pomodorini a pezzetti, il prezzemolo tritato con l'aglio e la maggiorana e le olive, proseguire la cottura per un paio di minuti, salare, pepare e tenere in caldo.
Nel frattempo cuocere al dente le linguine, quindi aggiungerle al sugo su fiamma vivace.
Disporre nei piatti e guarnire coi filetti di scorfano interi.

Post più popolari