Spaghetti risottati con totani, carciofi e olive nere

Non sono una fanatica della pasta risottata, ma ho sperimentato che questa modalità di cottura si presta particolamente per primi a base di pesce, e soprattutto quando si ha fretta e non si ha voglia di sporcare troppe padelle. In altre parole è un buon modo di cucinare per un single.

Ingredienti (x 1 persona): 80 g di spaghetti di gragnano, 1 carciofo, 1 cucchiaio di olive taggiasche snocciolate, 1 manciata di totanetti puliti, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di passata di pomodoro, sale, prezzemolo, qualche cucchiaio di vino bianco secco, olio extravergine.

Tagliare a pezzi i totani, versarli in un saltapasta già caldo e farli rosolare in modo da perdere l'acqua.
Sfumare col vino bianco.
Aggiungere il carciofo affettato sottilmente, l'aglio, le olive nere e un filo d'olio.
Rosolare per qualche minuto, quindi aggiungere un bicchiere di acqua tiepida e gli spaghetti.
Continuare a cuocere mescolando spesso, finché gli spaghetti cominciano ad ammorbidire.
Aggiungere la passata di pomodoro ed eventualmente altra acqua.
Regolare di sale.
Continuare la cottura finché il lquido è completamente assorbito e la pasta è cotta.
Spolverare di prezzemolo tritato e servire subito.




Post più popolari