Tintenfische spaghetti

Ok, sono spaghetti coi calamari, ma farseli qui a Berlino è una specie di conquista, data la difficoltà con cui si trova il pesce. Questi li ho comprati surgelati al Real (nota di servizio per le amiche berlinesi), erano relativamente economici e obiettivamente buonissimi.
La ricetta è di estrema semplicità.

Ingredienti (x 2 persone): 1 confezione di calamari surgelati da 500 g, 200 g di spaghetti, 2 spicchi d'aglio, 2 filetti di acciuga, 1 lattina di polpa di pomodoro, 1 presa di paprica piccante, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di olio extravergine, sale.

Scongelare i calamari, lavarli sotto acqua corrente, scolarli e tagliarli a pezzetti.
Scaldare una padella antiaderente, versare i calamati e farli sudare a fiamma vivace.
Quando hanno perso tutta l'acqua, aggiungere l'aglio tritato, l'acciuga e l'olio, rosolare per qualche minuto, aggiungere il pomodoro diluito in pochissima acqua, salare e aggiungere la paprica.
Quando i calamari sono teneri e il sugo ristretto aggiungere il prezzemolo, continuare la cottura ancora per qualche minuto.
Nel frattempo cuocere al dente gli spaghetti, scolarli, saltarli per qualche minuto col sugo di calamari e servire.




Post più popolari