Tagliatelle delle due torri (con la mortadella)

Lasciando da parte i tortellini, credo che le tagliatelle e la mortadella siano le due specialità bolognesi più famose nel mondo, ma che cosa succede quando le si mette insieme nello stesso piatto? Questo è il risultato.

Ingredienti: 200 g di semola di grano duro, 2 uova medie + 1 tuorlo, 150 di mortadella tagliata non troppo fine, 1 cucchiaio di pinoli, 50 g di burro, buccia di 1 limone, succo di 1/2 limone, 4 cucchiai di pecorino romano grattugiato (o parmigiano reggiano)

Preparare le tagliatelle utilizzando 2 uova + 1 tuorlo e la buccia di limone. Tirare la pasta non troppo sottile (misura 6).
Tagliare le fette di mortadella in strisce larghe quanto le tagliatelle.
Togliere il burro dal frigorifero in modo che si ammorbidisca.
Tostare a secco i pinoli
Mescolare il formaggio grattugiato con il succo di limone in modo da ottenere una crema densa.
Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata.
Scolarle ancora al dente e versarle in una padella antiaderente contenente un mestolo di acqua di cottura e il burro.
Accendere il fuoco sotto la padella e iniziare a mantecare le tagliatelle. Aggiungere la mortadella e la crema di formaggio continuando a mantecare fino a che le tagliatelle sono cotte e ben rivestite di crema.
Aggiungere i pinoli, mescolare un'ultima volta e servire subito.
Nota: la mortadella deve essere ben calda ma non deve iniziare a cuocere.


Post più popolari