Tagliolini al pesto di broccoli

L'idea era di fare una pasta tricolore: rossa la pasta, verde il pesto di broccoli, bianchi i cubetti di feta con cui arricchirla. Una di quelle idee un po' sciocche e un po' patriottiche che vengono anche a chi, come me, non è interessato, quando c'è qualche manifestazione sportiva internazionale.
Tutto bene se non che la pasta invece che rossa mi è venuta di un bell'arancione degno di rappresentare l'Olanda. La prossima volta dovrò usare più concentrato di pomodoro.

Ingredienti (x 2 persone): 200 g di semola di grano duro, 2 uova, 1 cucchiaio (o più) di concentrato di pomodoro, 1 broccolo, una manciata di gherigli di noce, qualche cucchiaio di grana, 1 spicchio d'aglio, olio extravergine, 50 g di feta.

Sbattere le uova col concentrato di pomodoro, quindi preparare la pasta, stenderla non troppo fine e tagliarla a tagliolino.
Sbollentare il broccolo, farlo raffreddare, quindi frullarlo con le noci, il grana, l'aglio e l'olio per ottenere un pesto.
Tagliare a cubetti il feta.
Cuocere i tagliolini in acqua bollente salata, scolarli tenendo da parte un po' dell'acqua di cottura per diluire il pesto.
Dividere i tagliolini nei piatti, disporre al centro il pesto e unire il feta a cubetti, servire immediatamente.


Post più popolari