Corona ai canditi

Io non sono una grande preparatrice di dolci, essenzialmente perché ne mangio molto pochi, però quando ci sono feste qualcosa bisogna ben fare. Oltretutto, parlando di dolci natalizi, io adoro il panettone tradizionale, quello con uvette e canditi, che il moroso detesta, e detesto cordialmente il pandoro, che il moroso adora.
Quindi né l'uno né l'altro, ma una corona di pasta choux con canditi e frutta secca, che va benissimo anche per carnevale.

Ingredienti: 125 g di farina 0, 70 g di burro, 3 uova, 50 g di ciliegie candite, 50 g di cedro candito, 50 g di pinoli, 50 g di uvetta, 1 stecca di vaniglia, sale, zucchero al velo o in granella.

Mettere l'uvetta in ammollo in acqua tiepida.
Aprire la stecca di vaniglia, estrarre i semi, aggiungere baccello e semi a 250 cc di acqua, aggiungere il burro e portare a bollore.
Toglieredal fuoco, estrarre il baccello, e aggiungere, mescolando energicamente, la farina setacciata.
Rimettere sul fuoco e cuocere sempre mescolando per cinque minuti o finché l'impasto non si stacca dalle pareti del tegame.
Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
Incorporare le uova una alla volta, mescolando finché una è assorbita prima di aggiungere la seguente.
Far raffreddare completamente il composto.
Nel frattempo scolare ed asciugare perfettamente l'uvetta e tagliare a cubetti le ciliegie e il cedro canditi.
Aggiungere al composto uvetta, canditi e pinoli.
Spennellare con del burro fuso l'interno di uno stampo a ciambella, e versarvi dentro l'impasto a cucchiaiate.
Cuocere nel forno preriscaldato a 190 °C per 20 minuti, abbassare la temperatura a 175°C e proseguire la cottura per altri 20 minuti.
Verificare la cottura con l'aiuto di uno stuzzicadenti, che deve uscire dal dolce perfettamente asciutto.
Togliere il dolce dal forno, farlo raffreddare completamente quindi sformare su un piatto di portata.
Decorare la superficie con lo zucchero al velo o in granella e servire con panna montata o gelato alla vaniglia.


Post più popolari