domenica 8 gennaio 2017

Polipetti al sugo con patate

Lo so, è una vita che non scrivo, ma sono stata colta da un attacco di pigrizia (solo nello scrivere, non nel cucinare). Però preparare questi polipetti mi ha fatto tornare la voglia, e quindi ecco la ricetta.

Ingredienti: 1 kg di polipetti, 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 spicchio d'aglio, olio extravergine, 1/2 kg di patate, 250 g di passata di pomodoro, 2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaio di sale grosso.

Mettere in una pentola la cipolla sbucciata, la carota pulita e il gambo di sedano, coprire con acqua abbondante e portare a ebollizione. Calare i polipetti nella pentola tenendoli per la testa, in modo che i tentacoli si arriccino, aggiungere il sale. Far cuocere a fuoco moderato per 20 minuti. Spegnere e lasciar raffreddare per altri 20 minuti circa.
Nel frattempo lavare le patate e tagliarle a cubetti senza sbucciarle. Metterle in una pentola, coprire con acqua fredda e far cuocere finché sono tenere ma ancora consistenti, scolarle e farle raffreddare (in questo modo perderanno gran parte dell'amido, rendendo il piatto meno pesante)
Tritare l'aglio, farlo rosolare in poco olio assieme al peperoncino, aggiungere i polipetti ben scolati, far insaporire un minuto, quindi sfumare col vino bianco.
Aggiungere la passata di pomodoro, far prendere un lieve bollore, aggiungere le olive e le patate, incoperchiare e cuocere a fuoco basso per 20 minuti circa.
Servire immediatamente.




lunedì 3 ottobre 2016

Fusilli con trito di verdura

Un altro primo veloce, saporitissimo e di un certo effetto, perfetto per qualsiasi situazione.

Ingredienti (x 2 persone): 250 g di fusilli di Gragnano, 1 melanzana, 1 peperone rosso, 2 spicchi d'aglio, olio extravergine di oliva, sale, 1 peperoncino, 1/2 cucchiaino di paprica piccante, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, qualche oliva taggiasca snocciolata, qualche foglia di basilico.

Tritare grossolanamente tutte le verdure e farle rosolare in un paio di cucchiai di olio, salare e aggiungere le spezie.
Far cuocere su fuoco vivace. La verdura deve perdere tutta l'acqua e iniziare ad abbrustolire un po'.
Nel frattempo mettere a cuocere la pasta. Scolare trattenendo un cucchiaio d'acqua di cottura.
Versare nella padella con le verdure la pasta, l'acqua tenuta da parte e un filo d'olio crudo.
Saltare velocemente e servire subito.


venerdì 23 settembre 2016

Spaghetti alla rucola

Ricettina semplice semplice, veloce da preparare e gustosissima, per gente con molta fame e poca voglia di cucinare.

Ingredienti (x 2 persone): 250 g di spaghetti, 125 g di rucola, 1 spicchio d'aglio, 1/2 cucchiaino di peperoncino in fiocchi, 2 filetti di acciuga, olio extravergine.

Lavare la rucola e tagliarla a pezzi.
In una padella antiaderente versare qualche cucchiaio di olio extravergine, l'aglio tritato e il peperoncino. Mettere su fiamma molto bassa per far cuocere gli ingredienti senza che si rosolino troppo.
Portare a ebollizione una pentola d'acqua, salare e aggiungere la rucola, dopo 1 minuto aggiungere la pasta.
Quando la pasta è al dente scolarla e versarla nella padella con l'olio, alzare la fiamma e far saltare e rosolare.
Servire immediatamente,


sabato 3 settembre 2016

Insalata tiepida di gnocchi al pesto

Gli gnocchi al pesto sono un piatto abbastanza tradizionale, e che, se devo dire la verità, anche se mi piace molto mi risulta un po' indigesto. Così mi sono inventata questa variante, tiepida e alleggerita.

Ingredienti (x 2 persone): 500 g di gnocchi preparati secondo questa ricetta, un paio di cucchiaini di pesto in vasetto (o un paio di cucchiai di pesto fatto in casa), 1 cucchiaio di pinoli, 1 carota media, uno zucchino medio, olio extravergine, sale.

Tostare i pinoli in una padella antiaderente.
Con un tagliapatate tagliare a striscioline la carota e lo zucchino.
Portare una pentola d'acqua a ebollizione, salare e cuocere le striscioline di verdura per pochi secondi, prelevarle con una schiumarola e tenerle da parte.
In una ciotola diluire il pesto con un po' d'olio e qualche cucchiaio dell'acqua in cui è stata sbollentata la verdure.
Cuocere gli gnocchi e prelevarli man mano che vengono a galla.
Lasciarli intiepidire, condire col pesto e le striscioline di verdure.
Disporre nei piatti decorando coi pinoli tostati.

venerdì 2 settembre 2016

Spaghetti con pesto aromatico

Stamattina le previsioni del tempo ci hanno avvisato che l'estate, qui a Berlino, può considerarsi finita. Avremo ancora un paio di giorni caldi, e poi ciao. Ma come? E' arrivata due settimane fa, dopo un mese di freddo!
Comunque, per salutare questa brevissima estate con un buon ricordo, ho preparato questi spaghetti, semplicissimi ma così stuzzicanti che ne avremmo potuti mangiare almeno il doppio.

Ingredienti: 200 g di spaghetti, 6 filetti di acciuga, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, 1 di timo tritato, 1 di basilico tritato, e pomodoro secco tritato, succo e buccia di mezzo limone, olio extravergine, olio piccante.

Tritare l'acciuga, l'aglio e la buccia di limone.
Unire le erbe e il pomodoro tritati.
Aggiungere il succo di limone, un po' di olio extravergine e olio piccante a piacere.
Amalgamare e lascia insaporire un paio d'ore.
Cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e condirli col pesto aromatico, servire subito.


domenica 21 agosto 2016

Tagliatelle con salsiccia, zucca e finferli

Potrà sembrare un abbinamento piuttosto autunnale (anzi, è un abbinamento piuttosto autunnale), ma a Berlino è già autunno, al punto che, dalla prevista grigliata, programmata già da qualche mese, abbiamo dovuto ripiegare su una cena in casa. Ce la siamo cavati bene lo stesso :-)

Ingredienti (x 4 persone): 3 salsicce al pepe, 1/2 zucca Hokkaydo, 250 g di finferli, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 bustina di zafferano, timo, pepe, sale, qualche mestolo di brodo vegetale, 1 cucchiaio di olio extravergine.

Spellare la salsiccia, rosolarla con l'olio in una padella antiaderente, schiacciandola con una spatola o una forchetta, finché è ben sgranata e rosolata.
Aggiungere la cipolla e l'aglio tritati finemente e la zucca a cubetti.
Continuare la rosolatura finché la cipolla ha mollato tutta l'acqua.
Aggiungere i finferli ben puliti e tagliati a striscioline.
Far perdere l'acqua, quindi regolare di sale, pepe e aggiungere il concentrato di pomodoro sciolto in un mestolo di brodo.
Continuare la cottura a fuoco medio-alto.
Quando il liquido è ritirato aggiungere un altro mestolo di brodo con lo zafferano, far ritirare un'altra volta il liquido.
A questo punto la zucca e i funghi dovrebbero essere ben cotti, altrimenti aggiungere un altro po' di brodo, fino a cottura completa.
Condire delle tagliatelle fatte in casa, diluendo il sugo con un po' di acqua di cottura della pasta.


venerdì 12 agosto 2016

Pollo speziato al forno

Tanto facile da preparare quanto saporito, questo pollo prevede solo di avere in dispensa una grande varietà di spezie con cui marinarlo.
Cotto in forno e servito con un contorno di patate, si presta anche a una cena in compagnia.

Ingredienti: cosce e sovracosce di pollo, 1 cucchiaino di timo tritato, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, 1 cucchiaino di curry, 1 cucchiaino di paprica piccante, 1 cucchiaino di harissa in polvere, 1/2 cucchiaino di salvia secca, 1/2 cucchiaino di cannella in polvere, 1/2 cucchiaino di sale fino, 1 cipolla tritata fine, 1 spicchio d'aglio tritato fine, succo e buccia di 1 limone, qualche cucchiaio di olio di semi di girasole.

In una ciotola mescolare tutte le spezie, la cipolla e l'aglio con il succo di limone e l'olio.
disporre in una terrina i pezzi di pollo e ricoprirli con il composto aromatico.
Far marinare qualche ora, girando di tanto in tanto perché il posso si insaporisca.
Disporre sulla placca del forno rivestita con carta da forno e far cuocere a fuoco medio fino a che la carne è morbida.
Servire con patate al forno.


Related Posts with Thumbnails