lunedì 7 febbraio 2011

Crema di porri con orata

L'altro giorno avevo voglia di pesce, e c'erano delle belle orate in offerta, così ho pensato di farmi per cena un'oratina al forno, con dei porri gratinati come contorno, se non che, arrivata a sera, avevo preso talmente tanto freddo che desideravo solo un piatto caldo, una di quelle belle zuppe di verdura che solo a guardarle ti tolgono il gelo dalle ossa. Ma che fare dell'orata? Questo è il risultato.

Ingredienti (x 1 persona): 2 porri, 2 piccole patate, un cucchiaio di burro, 1 cucchiaio di panna fresca, 1 piccola orata già pulita, brodo vegetale, pepe, dragoncello.

Mondare e tagliare a fettine sottili i porri, pelare e tagliare a dadini le patate, rosolare nel burro. Quando sono leggermente coloriti, coprire col brodo e cuocere finché morbidi. Frullare col minipimer, quindi aggiungere nel tegame l'orata tagliata a tranci. Cuocere per qualche minuto, togliere i tranci dal tegame e ricavare tutta la carne, senza trascurare la testa. Rimettere la carne nel tegame, continuare la cottura mescolando bene per disfarla, aggiungere la panna, il dragoncello e pepare a piacere. Servire immediatamente.

Io ho usato l'orata, ma si può fare questa crema con qualsiasi pesce, dal branzino, alla gallinella al salmone.