Pane di zucca

Sono arrivata a pensare che, ai fini culinari, il mondo si divida tra chi il pane lo compra e chi invece se lo fa in casa. Quest'ultimo raggruppameno è a sua volta diviso tra diverse correnti, per cui contiamo quelli che senza macchina del pane non vanno nemmeno in campeggio, quelli che usano l'impastatrice, e quelli che fanno tutto a mano.
Io sono passata attraverso tutte le correnti, e mi sono ora assestata saldamente nel novero di coloro che fanno tutto a mano: volete mettere quanta ginnastica di snelimento braccia si può fare col semplice atto di impastare?
In ogni caso l'ultimo pane da me preparato è stato il Pane di zucca.

Ingredienti: 500 di polpa di zucca, 500 g di farina, 12 g di sale,  15 g di lievito, 2 cucchiani di miele liquido, 1 uovo, 1 cucchiaio di latte, semi di zucca.

Cuocere la zucca nel minor quantitativo di acqua possibile (io l'ho cotta nel microonde), quindi scolarla conservando il liquido e passarla.
In una terrina formare una fontana con la farina mescolata col sale, versare al centro il lievito sciolto in 6 cc di aqua di cottura della zucca, il miele e la zucca.
Impastare bene, continuando sul piano di lavoro infarinato. Dato che la zucca può essere di suo più o meno acquosa, se l'impasto dovesse essere troppo bagnato aggiungere poco a poco altra farina. La consistenza finale deve essere morbida, ma il composto non deve essere appiccicoso. Lavorare una decina di minuti, quindi coprire con un panno e far lievitare un paio d'ore.
Sgonfiare l'impasto, far riposare una decina di minuti, dargli una forma rotonda e depositarlo sulla placca del forno unta.
Coprire con un panno e far lievitare un'ora, o finché il volume non è radoppiato.
Sbattere l'uovo con il latte e spennellare la superficie del pane, quindi cospargere coi semi di zuccca.
Nel frattempo scaldare il forno a 220 °C, prima di infornare abbassare a 200 °C. Cuocere a 200 °C per dieci minuti, quindi abbassare la temperatura a 180°C e continuare per 30 minuti.

Post più popolari