domenica 21 luglio 2013

Spaghetti con pomodorini e capesante

Il sabato si va a comprare il pesce. Adesso che ci hanno regalato una bellissima griglia elettrica il sabato sera si cena con pesce alla griglia, ultimamente sgombri, che io adoro.
Sabato però il banco offriva delle magnifiche capesante a un prezzo eccezionale. Ne abbiamo prese 4, e sono finite prontamente in un buon sughetto.

Ingredienti (x 2 persone): 200 g di spaghettoni di gragnano, 1 spicchio d'aglio, 250 g di pomodorini, olio extravergine, 4 capesante, 20 g di burro, qualche cucchiaio di vino bianco secco, pepe, prezzemolo tritato.

Pulire accuratamente le capesante.
Pelare e tagliare a pezzi i l'aglio, metterlo al centro di una larga padella velata d'olio d'oliva, disporre attorno all'aglio i pomodorini tagliati a metà, con la buccia verso l'alto. Mettere a fuoco dolcissimo muovendo di tanto in tanto la padella senza mai mescolare.
Rosolare le capesante nel burro, sfumare col vino bianco e cospargere col prezzemolo.
Scolare le capesante dal liquido che hanno rilasciato, tenerle in caldo e versare il liquido sui pomodorini.
Alzare leggermente la fiamma per concentrare il sugo, senza mai mescolare.
Nel frattempo cuocere la pasta al dente, scolarla e versarla nella padella coi pomodorini. Saltare per un minuto, disporre nei piatti e guarnire con le capesante tenute da parte.