giovedì 12 febbraio 2015

Pasta e verza con le briciole

Quando si decide di comprare una verza e si è in due, bisogna prepararsi a mangiarla per qualche giorno di fila. Niente di grave, basta non farsi mancare la fantasia. In questo piatto è associata con un simpatico condimento a base di briciole di pane aromatizzate con aglio e filetto di acciuga.

Ingredienti (x 2 persone): 150 g di verza, 20 g pangrattato, 1 spicchio d'aglio, 1 filetto di acciuga, 160 g di penne rigate, 1 cipolla, 1/2 limone, 75 g panna acida, 125 cc di brodo vegetale, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 noce di burro, sale, pepe.

Tagliare a striscioline le foglie di verza.
Tritare l'aglio.
Sciogliere il filetto di acciuga nell'olio, mescolare il pangrattato con l'aglio e rosolarlo nell'olio.
Far bollire l'acqua, salarla, aggiungere la verza e la pasta. Scolarli quando la pasta è cotta.
Tritare la cipolla, togliere la buccia al limone e spremerlo.
Rosolare la cipolla nel burro assieme alla buccia di limone tritata, aggiungere il brodo e la panna acida.
Versare le penne e la verza nella padella, saltare per qualche minuto.
Servire con il pangrattato rosolato.