domenica 25 marzo 2018

Jerky pork (snack proteico fatto in casa)

Non so se sia così anche in Italia, ma da queste parti, dove l'influenza americana si fa sentire piuttosto alla svelta, sta diventando di moda il Jerky beef, vale a dire delle chip di carne di manzo variamente aromatizzata e fatta essiccare, che costituiscono uno snack altamente proteico. Noi abbiamo resistito a lungo, poi un giorno, complice la fame al supermercato (mai andare a fare la spesa quando si ha fame) ne abbiamo acquistato una busta e l'abbiamo fatta scomparire in un nanosecondo. Buonissimo. Costosissimo. Così abbiamo iniziato a girellare per il web cercando di capire se e come fosse possibile farcelo in casa, e, di ricetta in ricetta, di digressione in digressione, siamo arrivati qui, col maiale al posto del manzo, perché, a pensarci bene, prima del Jerky beef vennero le coppiette. Il procedimento è un po' laborioso, ma il risultato è da svenimento.

Ingredienti: 1 filetto di maiale del peso di circa 1/2 kg, 150 cc di salsa di soia, 100 cc di vino di riso, 1 cucchiaino di zucchero di canna, 1 cucchiaino di paprica piccante, 1 cucchiaino di coriandolo in polvere, 1 cucchiaino di pepe nero macinato, 1 cucchiaino di peperoncino in fiocchi, 2 cm di zenzero fresco affettato finemente, 1/ cipolla tagliata a grossi pezzi, la buccia di 1 limone, 1 spicchio d'aglio tritato grossolanamente.

Mettere il filetto in freezer per qualche ora, in modo che sia più facile tagliarlo.
Una volta estratto il maiale dal freezer, eliminare il connettivo e l'eccesso di grasso e dividerlo in bastoncini lunghi 5 cm e spessi non più di 3 - 4 mm.
In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti della marinata.
Immergere i bastoncini di maiale nella marinata, massaggiarli bene, coprire con della pellicola e far riposare in freezer una notte.
Togliere la carne dalla marinata, sgocciolarla bene, quindi asciugarla su della carta da cucina.
Nel frattempo preriscaldare il forno a 80 °C.
Infilzare le striscioline di carne su dei lunghi stuzzicadenti di legno, quindi, aiutandosi con una griglia, posizionarli nella parte alta del forno.
Chiudere il forno inserendo qualcosa perché l'anta non si chiuda del tutto.
Cuocere per 3 o 4 ore, finché la carne sia ben secca e abbia una consistenza cuoiosa.
Far raffreddare, quindi mettere in un vaso a chiusura ermetica. Conservare al fresco. Si mantiene per circa 2 settimane.