Insalata nizzarda agli asparagi

Anche se la temperatura non ne vuole sapere di salire sopra i 13 gradi, tecnicamente anche qui è primavera, stagione in cui di solito si cerca di mangiare qualcosa di fresco. L'insalata nizzarda, con il suo insuperabile mix di ingredienti, e quindi di sapori, è perfetta sia come piatto unico sia come secondo dopo un primo abbondante, come le tagliatelle panna, prosciutto e piselli. La mia versione della nizzarda è fatta con gli asparagi, verdura perfetta in questo momento dell'anno.

Ingredienti (x 4 persone): 150 g di insalatina mista già lavata, 150 g di pomodori datterini, 2 patate, 1 mazzo di asparagi verdi, 1 peperone giallo, 2 uova, 2 scatolette di tonno al naturale, 4 filetti di acciuga, 2 cucchiai di olive taggiasche, succo di un limone, sale, pepe, olio extravergine.

Rassodare le uova, raffreddarle e tagliarle in quarti.
Sbucciare a tagliare a cubetti le patate, quindi cuocerle in acqua bollente salata, scolarle ancora consistenti e farle raffreddare.
Privare gli asparagi della parte legnosa, cuocerli in acqua bollente salata, scolarli quando cominciano appena a diventare morbidi, farli raffreddare quindi tagliarli a rondelle.
Tagliare a metà i datterini.
Scolare il tonno e sminuzzarlo.
Pulire il peperone e tagliarlo a striscioline sottili.
Sminuzzare i filetti di acciuga.
In una grande insalatiera mettere sul fondo l'insalatina, quindi tutti gli altri ingredienti meno le uova.
Preparare una citronette sbattendo il succo di limone con olio, sale e pepe e condire l'insalata.
Servire completando con i quarti di uovo sodo.


Post più popolari